Media zone - Page 7 - TennisForum.com
TennisForum.com   Wagerline.com MensTennisForums.com TennisUniverse.com
TennisForum.com is the premier Women's Tennis forum on the internet. Registered Users do not see the above ads.Please Register - It's Free!
Reply

Old Dec 24th, 2009, 08:42 PM   #91
FORZA SARITA
Senior Member
 
FORZA SARITA's Avatar
 
Join Date: Sep 2006
Posts: 89,010
FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute
Re: Media zone

why you're surprised?
FORZA SARITA is offline View My Blog!   Reply With Quote
Sponsored Links
Advertisement
 

Old Dec 24th, 2009, 08:46 PM   #92
country flag Zamboni
Vamorza!
 
Zamboni's Avatar
 
Join Date: Jun 2001
Location: Nederland
Posts: 85,927
Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute
Re: Media zone

I'm not sure if I ever saw Italy at a main tournament

Do you like my sig btw?
__________________
I'll know you when we touch, I'll know when we make love
I'll know you in the morning when I watch you waking up

Zamboni is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Dec 24th, 2009, 08:50 PM   #93
FORZA SARITA
Senior Member
 
FORZA SARITA's Avatar
 
Join Date: Sep 2006
Posts: 89,010
FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute
Re: Media zone

hockey is not even a pro sport here so it's not a surprise

but it's an old quote
FORZA SARITA is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Dec 24th, 2009, 08:52 PM   #94
country flag Zamboni
Vamorza!
 
Zamboni's Avatar
 
Join Date: Jun 2001
Location: Nederland
Posts: 85,927
Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute
Re: Media zone

Not that old. From that French interview
__________________
I'll know you when we touch, I'll know when we make love
I'll know you in the morning when I watch you waking up

Zamboni is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Dec 24th, 2009, 08:55 PM   #95
FORZA SARITA
Senior Member
 
FORZA SARITA's Avatar
 
Join Date: Sep 2006
Posts: 89,010
FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute
Re: Media zone

Quote:
Originally Posted by Zamboni View Post
Not that old. From that French interview
and now i have in my mind flavia who sings bad romance: i want your love love love to urpi
FORZA SARITA is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Dec 25th, 2009, 06:35 AM   #96
country flag marinaRU
Senior Member
 
marinaRU's Avatar
 
Join Date: May 2009
Posts: 3,631
marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold
Re: Media zone

Brindisino dell'anno: Flavia Pennetta
Flavia Pennetta è il personaggio dell’anno. Anche il sondaggio online di TB l’ha vista
primeggiare. Per dire qualcosa di speciale di lei, che non fosse già stato detto o scritto,
ci siamo rivolti a chi la conosce meglio di chiunque altro. Sua madre.


Flavia è la gioia di vivere. È la classica persona che vede sempre il lato migliore delle cose e non indietreggia mai davanti a una difficoltà. Da piccola…, ma proprio piccola, aveva come suo unico avversario il muro di cinta della nostra casa, contro cui passava le ore a palleggiare con la racchetta di mamma e papà, prima, e poi finalmente con una racchetta adatta a lei, e sempre con una sola pallina…


E così, ogni volta che trovava un muro disponibile a subire le sue ”ire”, si dimenticava di tutti e di tutto.
La decisione di andare a Roma al centro federale è stata presa con molta calma, insieme a tutta la famiglia e solo quando siamo stati sicuri che fosse stata pronta e che avrebbe avuto a che fare con persone di sani principi, prima che con dei buoni tecnici.


In tutti questi anni di crescita personale e tecnica ha imparato a confrontarsi con il mondo intero, ma soprattutto ha imparato a conoscersi e ad apprezzarsi. Ora sa esattamente quanto vale e dove può arrivare solo con la costanza nel lavoro e con una attenta gestione del suo fisico.
La vittoria della Fed Cup quest’anno è stata la ciliegina sulla torta, il modo più giusto, per lei, di concludere un anno fantastico…


È stato un successo che ha un sapore intenso perché sai che te lo sei meritato tutto, e che, soprattutto, ti dà l’energia per rimetterti a lavorare e organizzare un nuovo anno più intenso di quello appena concluso e che richiederà conferme importanti.


Dove può arrivare non lo sappiamo, come non lo sapevamo quando è uscita da casa a quindici anni.
Dire che siamo contenti, soddisfatti, orgogliosi, felici per lei, sarebbe semplificare troppo quello che proviamo ogni qualvolta la vediamo tornare a casa, pochissime per la verità, ma la soddisfazione più grande è sapere che mai e poi mai potrebbe fare a meno della sua famiglia, di sua sorella, dei suoi amici di infanzia con i quali è sempre pronta a condividere le sue gioie ma anche le sue ansie.
Oggi lei ha una nuova responsabilità, diventando la più forte tennista italiana di tutti i tempi (ancora non ci crediamo!), è portata ad esempio per tanti giovani che si affacciano sui campi da tennis ed è simpatico il modo in cui sta entrando nelle case di tanti italiani che forse fino a ieri non conoscevano altro sport che il calcio.


Lei sa stare al gioco, per il momento si diverte ma un domani questa sua capacità di proporsi potrebbe tramutarsi in una nuova professione, perché no?, anche se credo che non uscirà mai definitivamente dall’ambiente del tennis.
Per ultimo lasciatemi dire che la parola “emigrante” non ha sempre un significato negativo. Emigrante è anche colui che non si accontenta di quello che ha a disposizione, emigrare vuol dire mettersi alla prova, vuol dire crescere, imparare, fare esperienze nuove e imprevedibili. Vuol dire rafforzare il proprio carattere, sforzarsi di mettere fuori tutte quelle qualità che spesso non sappiamo neanche di avere; poi sta ad ognuno di noi ottimizzare per il meglio il nostro bagaglio di esperienze, che fa di ciascuno quello che uno è.
Ho sempre pensato che il mestiere del genitore non te lo insegna nessuno, è un crescendo di situazioni e di sentimenti che accompagnano genitore e figlio in un percorso abbastanza... vogliamo dire impegnativo? E spesso l’uno impara dall’altro.


Anche io e mio marito Oronzo abbiamo imparato tanto dalle nostre figlie, Flavia in particolare ci ha dato una bella lezione di vita, e non possiamo altro che augurarle di avere un giorno una figlia come lei.

(TB ringrazia la signora Concita,
Oronzo e Giorgia Pennetta
per la collaborazione e per le foto di Flavia)
marinaRU is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Dec 25th, 2009, 06:42 AM   #97
country flag marinaRU
Senior Member
 
marinaRU's Avatar
 
Join Date: May 2009
Posts: 3,631
marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold
Re: Media zone

La Pennetta con i baby tennisti
"Tornerò tra le prime dieci al mondo"



"Tornerò tra le prime dieci del mondo". Davanti ai bambini che hanno preso parte al Torneo di Natale, Flavia Pennetta si è già proiettata verso il 2010, l'anno che deve essere di conferma ad una stagione speciale. Prima italiana nella storia del tennis ad essere entrata nella top ten, l'atleta brindisina è stata anche grande protagonista con la maglia della nazionale, trascinando le azzurre al secondo trionfo in Fed Cup. "Tra le due cose, non so quale sia stata la più bella. Diciamo che ho vissuto il mio anno di grazia, ma ho tanta voglia di crescere ancora". Come è ormai tradizione, ha fatto un consuntivo della stagione all'Angiulli, dove a coccolarla c'era uno dei suoi primi maestri, il barese Michelangelo Dell'Edera, oggi responsabile tecnico dell'area Sud della Federtennis. "Lui mi ha visto piangere tante volte da bambina, perchè perdevo spesso e a volte non accettavo le sconfitte. Ma ci ho sempre creduto ed è il consiglio che regalo ai giovani che fanno questo sport è quello di non mollare mai".
marinaRU is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Dec 25th, 2009, 06:48 AM   #98
country flag marinaRU
Senior Member
 
marinaRU's Avatar
 
Join Date: May 2009
Posts: 3,631
marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold
Re: Media zone

Flavia Pennetta: bella e vincente
È bella, brava e soprattutto stravince. Nel tennis e non solo. Il suo sogno segreto? Posare per Max...

L’Italia dello sport è una repubblica fondata sulle donne. Belle, brave e vincenti. Proprio come Flavia Pennetta, 27 anni, la nostra tennista più forte di sempre. La brindisina è l’unica azzurra che sia riuscita a entrare, nell’estate scorsa, nella Top Ten. L’unica in grado di ottenere 15 successi consecutivi (5 a Palermo, 6 a Los Angeles e 4 a Cincinnati), la migliore prestazione italiana di sempre sia in campo femminile sia in quello maschile.

E per chiudere al meglio un 2009 da record, Flavia a inizio novembre ha guidato l’Italia alla conquista della Fed Cup, la “Coppa Davis femminile”, superando in finale gli Stati Uniti. Dopo aver ricevuto il via libera dalla stessa Pennetta - con un suo sms all’una e mezza di notte! -, Max l’ha intervistata in esclusiva.

Flavia, il tuo messaggino notturno ci fa pensare che stai ancora festeggiando il trionfo in Fed Cup: giusto?
«Sbagliato: ho appena ripreso ad allenarmi. Sono una che non va mai a letto prima dell’una e mezza. I festeggiamenti sono stati intensi, le soddisfazioni immense, ma adesso sono tornata al lavoro. Sono pronta a ricominciare».

Quando ti rivedremo nella Top Ten?
«Spero molto presto, magari dopo gli Open d’Australia (18-31 gennaio 2020; ndr). Oggi sono undicesima, mi manca davvero poco per ritornare nel gotha».

Pensi che il grandissimo tennis sia precluso alle giocatrici poco muscolose?
«Ci sono state molte tenniste che, pur non avendo un gran fisico, hanno ottenuto risultati eccezionali. Certo, oggi il nostro sport è molto più muscolare, ma bisogna anche avere talento e tecnica».

Digitando “Pennetta” su Google si ottiene lo stesso numero di risultati della voce “Levi Montalcini”. Cosa ne pensi?
«Sono contenta! Merito, o colpa, anche delle Iene che con la loro intervista mi hanno fatto conoscere al grande pubblico».

Avranno visto una Flavia spigliata, simpatica e... un po’ “hard”. Cambieresti qualcosa di quell’intervista?
«Ma no, mira (guarda, in spagnolo: la sua seconda lingua sta diventando la prima, visto che Flavia vive per lunghi periodi a Barcellona; ndr), quella con le Iene è stata una chiacchierata spontanea, informale, proprio come questa. Sappiamo tutti che tipo di programma è: bisogna guardarlo con il sorriso».

Cambiamo argomento: l’outing di Agassi ti ha sorpresa?
«Mi ha sorpreso soprattutto il fatto che lui odiasse il tennis. Se manca la passione, è difficile fare questo lavoro. Per quanto riguarda il doping, in passato ci sono stati alcuni casi ma negli ultimi anni i controlli sono diventati severissimi. Ogni giorno dobbiamo essere reperibili per un eventuale test a sorpresa».

Cosa pensi delle tenniste “pin-up” russe? Vincono poco, sfilano molto, entrano presto in depressione e poi spariscono.
«Sono molto belle, ma sbagliano: iniziano troppo presto e vogliono tutto e subito, forse per sfuggire a una realtà di vita che non è bella come la nostra. Logico, poi, che si stanchino prima delle altre».

Bella, brava, ricca e famosa. Eppure single: dov’è l’errore?
«Non c’è nessun errore! Sono contenta della mia condizione. Se deve arrivare, l’amore arriva. Più lo si cerca e meno lo si trova».

Sei stata a lungo fidanzata con lo spagnolo Carlos Moya, ex numero uno del tennis mondiale: ma i tuoi colleghi italiani sono scarsi anche a letto? «No, poveri… Ho tantissimi amici tra i tennisti azzurri: tutte persone fantastiche. È solamente un caso se ho trovato l’amore fuori dai nostri confini».

Modella in passerella, starlette da Chiambretti, audace con le Iene: ormai sei pronta per posare per Max…
«Sì, mi andrebbe. Max è un giornale con uno stile alto che mi piace molto. Se lo shooting non dovesse rubare troppo tempo ai miei allenamenti... perché no?».
marinaRU is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Dec 25th, 2009, 09:12 AM   #99
FORZA SARITA
Senior Member
 
FORZA SARITA's Avatar
 
Join Date: Sep 2006
Posts: 89,010
FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute FORZA SARITA has a reputation beyond repute
Re: Media zone

mira

Modella in passerella, starlette da Chiambretti, audace con le Iene: ormai sei pronta per posare per Max…
«Sì, mi andrebbe. Max è un giornale con uno stile alto che mi piace molto. Se lo shooting non dovesse rubare troppo tempo ai miei allenamenti... perché no?».

WTF
FORZA SARITA is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Dec 29th, 2009, 09:12 AM   #100
country flag Zamboni
Vamorza!
 
Zamboni's Avatar
 
Join Date: Jun 2001
Location: Nederland
Posts: 85,927
Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute
Re: Media zone

http://tennis.about.com/od/playersfe...iapennetta.htm

I like it, looks like they love her technique as much as I do
__________________
I'll know you when we touch, I'll know when we make love
I'll know you in the morning when I watch you waking up

Zamboni is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Dec 29th, 2009, 03:41 PM   #101
country flag Krzysiu.
Senior Member
 
Join Date: Jan 2008
Posts: 3,487
Krzysiu. has much to be proud of Krzysiu. has much to be proud of Krzysiu. has much to be proud of Krzysiu. has much to be proud of Krzysiu. has much to be proud of Krzysiu. has much to be proud of Krzysiu. has much to be proud of Krzysiu. has much to be proud of Krzysiu. has much to be proud of Krzysiu. has much to be proud of Krzysiu. has much to be proud of
Re: Media zone

Flavia voted 2nd female athlete in Italia (Gazzetta dello Sport) behind Fede Pellegrini.
Krzysiu. is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Dec 29th, 2009, 03:48 PM   #102
country flag marinaRU
Senior Member
 
marinaRU's Avatar
 
Join Date: May 2009
Posts: 3,631
marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold
Re: Media zone

Quote:
Originally Posted by Krzysiu. View Post
Flavia voted 2nd female athlete in Italia (Gazzetta dello Sport) behind Fede Pellegrini.
anyway congrats
marinaRU is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Dec 29th, 2009, 05:54 PM   #103
country flag marinaRU
Senior Member
 
marinaRU's Avatar
 
Join Date: May 2009
Posts: 3,631
marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold
Re: Media zone

Теннисистки о своей предсезонной подготовке
Ведущие теннисистки на сайте WTA рассказали о том, как проводят межсезонье

Флавия Пеннетта: «Моя подготовка к новому сезону в этот раз началась после нашей великолепной победы в Кубке Федерации, которая увенчала мой успешный сезон. Честно говоря, мои тренировки – это просто часы тяжелой работы, но кроме этого я стараюсь вести и нормальную жизнь. Я встаю в восемь утра и пью итальянский каппучино. После этого в тренажерном зале встречаюсь с Гапи, и мы занимаемся растяжкой, спиннингом, гимнастикой и многим другим. Потом мы до вечера играем на корте с перерывом на обед. По вечерам я беру iPod и отправляюсь на пробежку. Это расслабляет меня и дает почувствовать близость к природе».
http://www.sports.ru/tennis/59554966.html?ext=yandex

Флавия
__________________
Only Flavia
marinaRU is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Dec 29th, 2009, 06:29 PM   #104
country flag marinaRU
Senior Member
 
marinaRU's Avatar
 
Join Date: May 2009
Posts: 3,631
marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold marinaRU is a splendid one to behold
Re: Media zone



Flavia Pennetta on her off-court preparation during the 2009 Sony Ericsson WTA Tour off-season: "My pre-season sessions began this year after the great victory of our Italian Fed Cup team against the USA and after a very good year for me. This is why I'm very motivated to train the best and work hard in order to hopefully do as well next year as this past season.

"To tell you the truth, my training is quite simply hard work and putting in the hours, but I really try to have a 'normal' life as well. This means I wake in the morning at around 8am and have a good breakfast consisting of an Italian Cappuccino and either bread or biscuits. After that, instead of going to an office like most people and friends my age, I go to gym where I meet Gapi, my coach. And there we start with my indoor training based mostly on stretching, exercise bike, gymnastics, wall bar, weightlifting, and exercises in general that involve all my structure and muscle tissue. After a session of about two hours, we move outdoor on court and there we play until lunch time. I have a lunch break of two hours and after that I hit some more balls. In the evening, after my on-court training session, I finish my day with an hour of jogging. I put on my iPod and then I run... it's relaxing and it makes me feel good being close to nature."
__________________
Only Flavia
marinaRU is offline View My Blog!   Reply With Quote
Old Jan 1st, 2010, 06:27 PM   #105
country flag Zamboni
Vamorza!
 
Zamboni's Avatar
 
Join Date: Jun 2001
Location: Nederland
Posts: 85,927
Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute Zamboni has a reputation beyond repute
Re: Media zone

Pennetta: "Ho invidiato la Pellegrini n mio idolo? La Vezzali"

Stefano Semeraro, La Stampa del 28.12.09

Flavia Pennetta il segreto dell'alchimia? «Gabriel (Urpi, coach spagnolo di Flavia, ndr) oltre che un tecnico è un amico. Uno che parla, tanto e di tutto. Un buon allenatore deve essere sempre presente». Agassi ha scritto di odiare il tennis. A lei cosa pesa della sua professione «Quando sono stanca mi fa paura l'aereo. Poi vivere con le valigie in mano». Un momento in cui ha provato un'invidia pazzesca? «Quando ho visto Federica Pellegrini vincere i Mondiali a Roma. Ero contenta per lei, ma le ho invidiato quel successo davanti al pubblico italiano». Anche lei ha dei tatuaggi? «Tre: uno simbolo del fuoco, un altro un "tribale" fatto a 15 anni, e mia madre mi voleva uccidere, poi tre M sul polso per le mie 3 migliori amiche». La sportiva italiana che ammira di più «Vezzali. Campionessa e mamma insieme: non è facile». Lo scherzo più atroce subito? «Sono io che li faccio...». Esempi «In Fed Cup. In hotel scendevo sempre per le scale di corsa. Barazzutti e il dr Parrà, preoccupati, mi dicevano di smetterla. Così una volta gli sono arrivata alle spalle di corsa e mi sono buttata a terra, urlando. Barazzutti prima è rimasto pietrificato, poi ha detto: "Ti odio!". Ci era cascato». A scuola come se la cavava? «Bene in italiano, poi ho la parlantina sciolta e la usavo per evitare le interrogazioni. Malino in matematica». Una cosa che la scandalizza? «I figli maltrattati dai genitori». L'Italia Paese maschilista? «Un pelino sì. Ma sta migliorando». Testamento biologico, matrimoni gay e immunità per i politici: sì o no «Matrimonio tra gay sì: l'amore non cambia. Testamento biologico sì. Immunità per i politici no». Lei è pugliese: metterebbe Cassano in Nazionale? «Perché è pugliese sì». Lei contro il numero 10 dei maschi: come finisce? «Sono fortunata se arrivo a 40 in un game. Con il n. 100 perdo 6-2 6-2. Inizio a giocarmela contro il n. 250-300». In che altro sport vincerebbe? «Pallavolo. Da piccola li praticavo tutti, anche equitazione e danza. Nadal? Si riprenderà? «Ha perso 5-6 kg, si riprenderà». Ultimo libro e ultimo film? «Il cacciatore di aquiloni e Moonlighting: non m'è piaciuto». La cosa più sexy mai messa? «Un vestito nero, con la schiena scoperta». Fra le top-10 e nella storia dello sport nel 2009. E nel 2010 «Spero di migliorare. Non amo gli obiettivi, ma una semifinale in uno Slam...». Lei è andata ad allenarsi in Spagna: l'Italia davvero offre poco ai giovani? «Da noi si sta troppo bene e si fatica a dare il massimo. Ai giovani dico di restare, ma essere molto determinati». Tre qualità dell'uomo che la trasformerà in mamma. «Deve essere sincero e farmi ridere. E poi mi deve piacere esteticamente». Cosa gli cucinerà per conquistarlo «Lasagne o melanzane ripiene, ma non ho molto tempo, quindi lo porto fuori a cena». Meglio in moto con Valentino Rossi o a cena con George Clooney? «La moto». In viaggio di nozze dove? «A Bora Bora». Come chiamerà i suoi figli? «Il maschio non lo so, la femmina Emma». Un personaggio non sportivo che l'ha colpita? «Ho conosciuto James Caviezel, il "Cristo" del film di Mel Gibson: tre ore a parlare, molto interessante». Lei è anche bella: una parte del suo corpo che le piace e una che non le va? «Non mi piace che sono senza punto vita. Invece ho delle belle mani. E anche delle belle orecchie».






Flavia Pennetta: «Credo di essere più brava che bella. Mi spiacerebbe fosse il contrario»

Antonio Giuliano, l’Avvenire del 28.12.09

Quando avevo 7-8 anni passavo le ore a tirare la pallina ( sulle scale di casa e mi divertivo a colpirla con la racchetta quando ricadeva...». È cominciata allora la scalata di Flavia Pennetta versi ) l'olimpo del tennis internazionale. Perla ventisettenne brindisina, che oggi occupa 'undicesima posizione nella classifica mondiale, il 2009 è stato l'anno della consacrazione: ad agosto è diventata la prima it diana ad entrare tra le migliori dieci tenniste del mondo. 15 vittorie consecutive: uji record mai raggiunto dai tennisti del nostro Paese, sia in campo maschile che femminile. Oltre alla conquista con la nazionale a novembre della seconda Fed Cup, la Coppa Davis delle donne. Qua! è stata la soddisfazione più grande del 2009 «È difficile fare una classifica. Non mi aspettavo un anno così strepitoso, anche se ero convinta di essermi allenata bene. Sono molto contenta perché ormai da tempo il tennis femminile in Italia va a gonfie vele». Al contrario di quello maschile... «Abbiamo anche tra gli uomini tennisti che valgono. Però certo se avessimo quali :uno tra i primi dieci del mondo sarebbe stimolante. Tra noi donne c'è una sana competizione che ci spinge continuamente i migliorarci». Come è nata la passione per il tennis ' «Molto spontaneamente. Sebbene abbia una foto in cui a 5 anni avevo già la racchetta in mano, fino a una certa età ho fatto anche danza, basket, pallavolo, equitazione.., Certo i miei genitori mi sono sempre stati molto vicino. E lo sono tuttora. Poi una zia era maestra di tennis, mia nonna mi accompagnava ai tornei... Sono del Sud e qi lindi sono molto legata alla famiglia. È stat i dura andar via da casa a 15 anni, non ho avuto quella tranquillità che hanno avuto molte mie coetanee. Però i sacrifici sono sta ti voluti e ben ripagati». C'è stata mai la tentazione di mollar«? «Quella talvolta riaffiora, quando le cose non vanno come vorresti e sei giù m oralmente. Sono momenti di tristezza, ma poi passano. A volte sei stanca e non hai voglia di allenarti per 6-7 ore al giorno». L'immagine di bella e vincente può aprire scenari diversi come quelle tenniste diventate modelle «Non penso di essere esteticamente a quei livelli e voglio continuare a giocare ancora per anni prima di diventare mamma. Non sarei contenta se si parlasse di me come tennista bella e non brava. Sicuramente se sei carina riesci ad attirare anche l'attenzione degli sponsor e di un pubblico non sportivo: ma ritengo di essere quel che sono per ciò che ho fatto sul campo». Quali sono stati i suoi modelli? «Monica Seles è stata il mio idolo. Ma sono cresciuta grazie a persone "reali" : i miei genitori, mia sorella, i miei allenatori... Fuori dal campo faccio una vita tranquilla. Mi alleno in Spagna e in Svizzera, vivo in un appartamento da sola: dopo gli allenamenti vado al cinema, guardo tutte le serie tv, esco con gli amici...». Uno dei suoi più grandi amici era Federico Luzzi, ex tennista azzurro, stroncato nel 2008 dalla leucemia a soli 28 anni... «In questi giorni sono andata a Padova per un'esibizione in ricordo di Federico e a favore dell'associazione che abbiamo fondato a suo nome contro la leucemia. Il tennis ti porta a essere egoista, a pensare molto a te stessa: quando sei in campo va bene, ma fuori è diverso». Esiste il doping nel tennis? «Ci sono stati casi nel passato. Però oggi i controlli sono molto rigidi: devi far sapere via sms al computer dell'antidoping dove ti trovi ogni giorno. E le visite a sorpresa sono tante. Da me sono già venuti tre volte questo inverno». Alle prossime Olimpiadi ritornerà il doppio misto. È contenta? «Molto. Già il doppio mi diverte, con un uomo ancor di più. Oggi giocherei con Starace, perché siamo molto amici: è fondamentale nel doppio ridere e divertirsi. Altrimenti ti arrabbi...». Quali sono i suoi prossimi obiettivi? «Fare un passo avanti nel grande slam e vincere il torneo di Roma. Sarebbe fantastico essere ricordata come la migliore tennista italiana di sempre. Non e' è un'avversaria in particolare che vorrei superare.


__________________
I'll know you when we touch, I'll know when we make love
I'll know you in the morning when I watch you waking up

Zamboni is offline View My Blog!   Reply With Quote
Reply


Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

vB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Forum Jump


Copyright (C) Verticalscope Inc
Powered by vBulletin® Version 3.6.8
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
vBCredits v1.4 Copyright ©2007, PixelFX Studios