TennisForum.com - View Single Post - Media zone

Thread: Media zone
View Single Post

Old Sep 9th, 2011, 06:50 AM   #341
country flag Fantasy Hero
Senior Member
 
Fantasy Hero's Avatar
 
Join Date: Aug 2008
Location: where you don't wanna be
Posts: 62,003
Fantasy Hero has a reputation beyond repute Fantasy Hero has a reputation beyond repute Fantasy Hero has a reputation beyond repute Fantasy Hero has a reputation beyond repute Fantasy Hero has a reputation beyond repute Fantasy Hero has a reputation beyond repute Fantasy Hero has a reputation beyond repute Fantasy Hero has a reputation beyond repute Fantasy Hero has a reputation beyond repute Fantasy Hero has a reputation beyond repute Fantasy Hero has a reputation beyond repute
Re: Media zone

LA RABBIA DI FLAVIA
"Peccato, ma avrò altre occasioni"
Flavia Pennetta (foto Tonelli)
NEW YORK - Entra in sala stampa, ha gli occhi rossi, ma è lei a consolare noi: “Su ragazzi, non è una tragedia, si va avanti…”. La corsa di Flavia Pennetta agli US Open si è chiusa nei quarti, come nel 2008 e nel 2009. Questa volta però di fronte non c’erano la Safina o Serena Williams, ma Angelique Kerber, tedesca di 23 anni, numero 92 mondiale che qui a New York ha probabilmente ha trovato la settimana della vita. E allora il rammarico per questa sconfitta che nega a Flavia la semifinale dello Slam newyorkese è doppia. “Era una bella opportunità, lo so bene - ammette - ma sicuramente ne avrò altre… Se sono arrivata a questo punto posso farlo ancora”.
C’è chi le chiede cosa ha fatto negli spogliatoi appena dopo la fine del match: “Nulla di particolare, la doccia e poi ho parlato con Gabi (il coach Gabriel Urpi, ndr)". Rimpianti? "Forse quello di non aver gestito meglio la tensione dovuta all'importanza dell'incontro", risponde la Pennetta.
E’ passato solo un’ora dalla fine del match ma l’analisi di Flavia è lucida: “E’ una partita che si poteva vincere, non si doveva vincere… e che si poteva perdere in due set, visto come si era messo il secondo. Lei è stata più aggressiva di me nei momenti importanti di quanto ho fatto io. Diciamo che la mia avversaria in certi momenti ha giocato per vincere, io per non perdere…”.
Due giorni di attesa per scendere in campo a causa della pioggia: “Non è stato facile - racconta l'azzurra - soprattutto mercoledì quando ci hanno tenute qui al circolo fino a tardi prima di cancellare gli incontri, mentre martedì hanno già deciso nel primo pomeriggio. Però vale per tutti, fa parte del gioco”.


sure
so delusional
__________________
In my native language they say:
A L' E' INUTIL INSEGNA' AL MUS, SI PIART TIMP E IN PLUI SI INFASTIDIS LA BESTIE!!
(translated) There is no gain in teaching the donkey, you waste your time and annoy the beast

http://ski-and-tennis.blogspot.it
my own blog with reviews and articles, have a look if you're intrested
Fantasy Hero is online now View My Blog!   Reply With Quote